Ciao Guide (Esseri di Luce) la paura della morte sta abbracciando un sacco di persone a causa del Coronavirus.
Alcune persone mi hanno chiesto che cosa dite voi a riguardo.
Ecco la risposta:

La felicità è uno stato di integrità dell’Essere.
Come fai ad essere integro se ti separi dalla sofferenza che senti dentro di te?
Come fai ad essere integro se vivi nella paura della morte?
C’è un virus mortale, una pandemia, un’escalation di infezioni, gente che muore!
Tutto ciò alimenta la paura!

La paura fa compiere azioni involontarie, la paura fa reagire: ti riporta allo stato animale che deve lottare per sopravvivere.
Come si fa a contrastare un’aumento di frequenza vibrazionale dell’Essere?
Si cerca di farlo uscire da quella frequenza e riportarlo nel corpo inserendo nella mente un’idea parassita: “VIRUS MORTALE!, PANDEMIA, PERICOLO DI MORTE!”
Questo scatena reazioni istintuali di sopravvivenza che scollegano la mente razionale.
Smettendo di ragionare e ricevendo stimoli di pericolo dall’ambiente esterno (televisione, giornali, persone),
si alimenta l’irrazionalità e di conseguenza l’istinto di sopravvivenza prende il sopravvento generando panico e caos.
A cosa ti servono 10 kg di pasta se poi il virus ti uccide?
E’ la paura di morire che ri fa reagire, e la prima necessità di sopravvivenza è il cibo.

Con tutti questi meccanismi che si sono attivati come fai a restare ancorato alle alte vibrazioni dell’Essere?
1) Ti devi ricordare che queste vibrazioni sono sempre a tua disposizione.
2) Devi scegliere di ascoltarle (sintonizzazione)
3) Devi metterti nella condizione di sentire il tuo stato d’animo.

Come puoi sentire il tuo stato d’animo se sei immerso nel caos della paura di morire?
Ricordati che la Vita è dentro di te: Dio è dentro di te! non ti abbandonerà mai.
E anche se il corpo dovesse morire, Tu (la tua anima, la tua essenza), resterà saldamente ancorata all’abbraccio infinito del Creatore.

Dunque non c’è morte, c’è solo cambio di “veicolo”:
ti preoccupi cosi tanto quando devi cambiare automobile?
magari la tua auto è vecchia, rotta, “ammalata”, che cosa fai?:
la tieni per un po, la porti dal meccanico, cambi qualche pezzo.
Ma a volte ripararla costa più che cambiarla, e quindi decidi di comprarne una nuova.

Per l’anima è vale lo stesso principio:
Quando il corpo umano è vecchio, ammalato, malandato, viene portato dal meccanico (dottore) che cerca di mettere la macchina (corpo umano) a posto,
a volte basta poca manutenzione, altre volte serve la sostituzione di pezzi fondamentali.
Può capitare che la macchina (corpo) è cosi logora che anche se il meccanico (medico) è molto bravo, non si può fare nulla
e quindi la macchina va dallo sfascia carrozze e il corpo va al cimitero.
Ma tu che sei il conducente (Anima) ti prendi una macchina nuova (reincarnazione) e prosegui il tuo infinito viaggio di esplorazione della Vita.

Detto questo.. perchè tutta questa preoccupazione per questo virus?
Se ti ammali e ti curano sopravvivi e il problema è risolto.
Se ti ammali e muori non puoi proprio farci un bel niente.
Dunque perchè preoccuparsi?

L’ANIMA è IMMORTALE! NON PUO’ MORIRE!
RESTERAI PER SEMPRE AVVOLTO NELL’INFINITO E AMOREVOLE ABBRACCIO DEL CREATORE.

Esseri di Luce

Federico D’Ambrosio
http://www.laviadelcuore.org