Accetta la situazione cosi com’è, perché non hai i mezzi per cambiarla.
L’isolamento permette di entrare in contatto con se stessi..
Fermarsi crea la possibilità di ascoltarsi..

Come vedi è tutto utile anche se sei limitato nell’azione.
Essendo limitato negli spostamenti, puoi cominciare ad essere più consapevole su cosa ti spinge ad agire.
E’ possibile farlo, ma non tutti lo faranno, certamente la voce della coscienza avrà più chance di essere ascoltata.
Non c’è fretta, non c’è da avere paura.
E’ tutto sotto controllo, è tutto pianificato.
Non c’è motivo per cui di preoccuparsi.
Il mondo andrà avanti, sta solo cambiando marcia: rallenta un po’ per comprendere meglio la direzione da intraprendere.

Immagina che sei al cinema e sei seduto in mezzo alla fila di poltrone, lo spazio per passare è poco, ma hai bisogno di alzarti per andare in bagno.
Che succede? Devi scomodare tutti per farti passare.
Se tu sei il cambiamento che deve arrivare, ognuno viene scomodato per lasciarti passare. Semplice no? Ah ah ah ah.

Dunque è il momento di cambiare, è il momento di rallentare, è il momento di riprendere contatto con se stessi.
E’ il momento di smettere di correre come pazzi inseguendo ogni tipo di illusione.
E’ il momento di ancorarsi a se stessi, riprendere il contatto con il Divino che si ha dentro di se.
E’ il momento di ripartire dal proprio cuore, dal proprio sentire.

Faccio quello che sento restando in ascolto del mio cuore.
Faccio quello che sento nonostante le paure.
Faccio quello che sento e mi apro all’Amore.

Rallentare ti da l’opportunità di non fuggire dal tuo sentire.
Rallentare ti permette di osservare la realtà con gli occhi del cuore.
Rallentare ti mette nella condizione di ascoltare.
Rallentare ti permette di sentire l’Amore.

Questo virus e queste regole imposte dal tuo governo ti danno l’opportunità di rallentare.
Non avere paura, non pensare al male, cerca solo di ascoltare il tuo sentire e non ti preoccupare.
Tutto si risolverà, tutto ricomincerà, tutto rifiorirà.

Esseri di Luce

Federico D’Ambrosio
http://www.laviadelcuore.org/